scarica il pdf con le condizioni di fornitura di Elettrodue S.r.l.Condizioni generali di fornitura


1.   La richiesta d’offerta dovrà essere corredata da tutta la documentazione e dalle specifiche produttive che dettaglino il più possibile i requisiti della scheda elettronica, ed almeno:

a.   Distinta base
b.   schema di montaggio con posizione e polarità componenti
c.   Eventuali criticità di montaggio/saldatura
d.   Preferibile l’invio di un campione di riferimento
e.   Eventuali limiti di ingombro
f.   Specifiche di boxaggio
g.   Specifiche di controllo/collaudo
h.   Volumi produttivi
i.   File gerber completi per la realizzazione stencil SMD e/o maschere/dime di saldatura.

2.   Ciascun ordine, dovrà contenere almeno le seguenti informazioni:

a.   Ragione sociale del cliente
b.   Luogo e data
c.   Codice scheda e quantità da produrre
d.   indice di revisione della scheda e della documentazione di riferimento
e.   Prezzo concordato e riferimento all’offerta
f.   Termine di consegna
g.   Condizioni di pagamento concordate

3.   Elettrodue si impone generalmente un tempo massimo per la spedizione delle schede finite, di 13gg per l’assemblaggio delle schede elettroniche. Qualora i circuiti stampati e/o componenti necessitino di baking, ai tempi sopraccitati andranno sommati quelli del trattamento ( da 1 a 5 gg in base allo spessore ed al livello MSL indicato sulla confezione).
4.   I 15 gg di cui al punto precedente si intendono a decorrere dal momento di ricevimento dei componenti da parte del cliente.
5.   Nel caso i componenti vengano approvvigionati da Elettrodue, quest’ultima, comunicherà al cliente la prevista data di consegna, considerando i tempi di approvvigionamento oltre che a quelli di controllo componenti ed assemblaggio schede sopraccitati.
6.   Eventuali urgenze da parte del cliente verranno valutate e concordata la data di consegna possibile direttamente con il cliente stesso.
7.   Eventuali ritardi da parte di Elettrodue, verranno comunicati al cliente con la massima tempestività.
8.   Il termine definito per la consegna si intende valido per il 95% del volume del lotto. Elettrodue si riserva di poter consegnare un con un limitato ritardo fisiologico, quell’eventuale parte di schede che non hanno superato i collaudi e che abbisognano di indagini di riparazione. Quest’ultima entità non andrà pertanto ad influire sui ritardi di consegna presi in considerazione dagli indicatori per la Qualità di ambo le parti.
9.   Anche eventuali scarti al collaudo, trattenuti per indagini/riparazioni legati a difettosità dei componenti forniti dal cliente o delle apparecchiature di collaudo sempre del cliente, ed in quantità superiori al 5% del volume del lotto, non andranno ad influire sugli indicatori di rispetto dei tempi di consegna elaborati da ambo le parti.
10.   Le condizioni di trasporto sono da concordare in fase di elaborazione offerta ed in questa formalizzate. A tal proposito Elettrodue può offrire un servizio di ritiro componenti e consegna schede, con proprio mezzo, in zone limitrofe al sito di produzione.
11.   Elettrodue si riserva il diritto di effettuare ragionevolmente consegne parziali prima della data di consegna concordata.
12.   Le condizioni di pagamento sono da concordare in fase di elaborazione offerta ed in questa formalizzate.
13.   In caso di recesso da parte del Cliente, quest’ultimo provvederà a proprie spese al ritiro di componenti ed attrezzature approvvigionati, nonché a corrisponderne il valore.
14.   Elettrodue garantisce che i prodotti forniti sono esenti da vizi e conformi alle specifiche del Cliente, tuttavia, in caso vengano riscontrati difetti riconducibili agli assemblaggi e/o alla componentistica approvvigionata, si rende disponibile alla riparazione delle schede in garanzia. La garanzia per i vizi della cosa venduta è soggetta ai termini di decadenza e prescrizione previsti dall’art. 1495 c.c: denunzia dei vizi al venditore entro 8 giorni dalla scoperta ed esercizio dell’azione entro un anno dalla consegna. Oltre questi termini e qualora l’origine appurata del difetto sia riconducibile a componentistica o attrezzatura fornita dal Cliente, il costo della riparazione sarà preventivato e fatturato al Cliente stesso.
15.   Qualsiasi controversia insorta tra le parti a seguito dell’interpretazione, validità o esecuzione delle presenti Condizioni di Fornitura e dei relativi contratti stipulati sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Padova.